20 Novembre 2018
[]

servizi

Sicurezza

SISTEMI DI GESTIONE
Certificazione di Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza dei Lavoratori secondo lo standard OHSAS 18001.

Sin dal 1996 il British Standards Institution (Ente Normatore Inglese) aveva definito la BS 8800, una Guida ai Sistemi di Gestione per la Sicurezza e per la Salute dei Lavoratori, destinata ad aiutare le aziende nel formulare politiche ed obiettivi a favore della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori (SSL), secondo quanto previsto dalle normative vigenti e in base ai pericoli ed ai rischi potenzialmente presenti sui posti di lavoro.

In seguito, l´esigenza di uniformare questi strumenti ed armonizzare i comportamenti delle organizzazioni ha spinto alcuni enti ad organizzare un gruppo di lavoro internazionale che nel 1999 ha prodotto lo standard prescrittivo oggi noto come OHSAS 18001. La certificazione del Sistema di Gestione Sicurezza e Salute secondo lo standard OHSAS 18001 è uno strumento che consente la gestione delle problematiche relative alla sicurezza in azienda, attraverso una valutazione a priori dei rischi e la loro riduzione mediante azioni preventive derivanti da un piano di miglioramento continuo.

Obiettivi e Vantaggi

L´implementazione di un sistema di gestione SSL tendenzialmente permette:
- una riduzione del numero di infortuni attraverso la prevenzione e il controllo dei luoghi di lavoro classificati a rischio;
- una riduzione del rischio di incidenti gravi;
- una corretta gestione delle risorse umane e motivazione del personale;
- una riduzione delle perdite materiali derivanti da incidenti e interruzioni della produzione;
- di avere disponibile un sistema di gestione integrabile che includa anche gli aspetti legati alla qualità e all´ambiente;
- di rendere disponibile uno strumento di gestione e controllo dei requisiti normativi cogenti pertinenti in materia;
- la riduzione dei premi assicurativi;
- la soddisfazione delle aspettative dell´opinione pubblica sempre pi sensibile nei confronti della sicurezza e della salute sul lavoro.

Come si consegue la certificazione.

Con un ente terzo accreditato per questo schema da Accredia, l´ente di accreditamento italiano.

Procedure di certificazione
Le principali fasi dell´iter comprendono:
- pre-audit (facoltativo): verifica preliminare per analizzare le eventuali principali lacune, prima di avviare le fasi formali della certificazione;
- stadio 1: verifica della documentazione del sistema di gestione a fronte di tutti i requisiti normativi e cogenti applicabili e verifica preliminare dello stato di attuazione del sistema a fronte dei requisiti più importanti;
- stadio 2: completamento della verifica dell´attuazione del sistema di gestione, con riferimento a tutti i requisiti normativi applicabili e possibilmente chiudendo le eventuali non conformità emerse nello stadio 1;
- emissione certificato: a conclusione dello stadio 2, se tutti gli accertamenti eseguiti in detta fase hanno dato esito favorevole viene emesso il certificato iniziale del sistema di gestione per la qualità, che ha durata di tre anni;
- visite di mantenimento: visite periodiche nel corso dei 3 anni di validità del certificato, al fine di garantire la conformità del Sistema allo Standard nell´ottica del miglioramento continuo.

Validità della Certificazione

Tre anni, subordinata ad una verifica annuale che ha l´obiettivo di riconfermare la validità del certificato.
Al termine dei tre anni è possibile rinnovare la certificazione secondo l´iter precedentement
e descritto.

Sito realizzato da www.planimetrie.net
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata